Apicoltura: Apicoltura : Attività in Laboratorio :

Disopercolatura

Il primo passaggio della lavorazione del miele è la disopercolatura, ossia l’asportazione dello strato di cera (opercolo) che le api depositano su ogni celletta di miele. Il processo consiste nel prelevare uno ad uno  i telaini dal melario ed asportare  l’opercolo. I telaini possono essere completamente opercolati o solo in parte.

Il telaino deve essere adagiato sul banco disopercolatore di acciaio inox per la rimozione della cera di opercolo. Foto sotto.

Il telaino contenente il miele è posizionato sul banchetto ed è  pronto per essere disopercolato. La disopercolatura può essere effettuata con appositi strumenti che possono variare a preferenza dell'apicoltore: la “ forchetta”  o il “coltello”, che può essere semplice o dotato di termostato, per facilitare questo procedimento.
La disopercolatura va effettuata su entrambe le facce del telaino da melario.
Nella foto sottostante potete osservare il “passaggio” della forchetta sul telaino.
La fase successiva è quella della smielatura.

L'APICOLTORE ITALIANO - Strada del Cascinotto, 139/30  - 10156 TORINO
Tel. 011 2427768 Fax 011 2427768 - info@apicoltoreitaliano.it
P.IVA: 07694730016